Maschile sacro

MASCHILE SACRO NEL MONDO

SEMBRAVA PROPRIO CHE ME LO SENTISSI

Ecco quanto ho scritto meno di due mesi fa.

Sembrava che me lo sentissi, che Madre Terra avrebbe parlato presto.

Ce lo sentivamo in tanti. Da un po’ girava dentro di noi la frase “non c’è più tempo”.

Questa l’introduzione al mio libro sul Maschile sacro, in uscita a breve.

“PER UNA REALIZZAZIONE DELL’UOMO

Uomo, da millenni cerchi di realizzarti e di trovare una tua felicità. Ma, in particolare negli ultimi secoli, lo hai fatto attraverso il dominio, l’invasione, il concetto di proprietà, l’attaccamento al denaro, la sottomissione di tutte le altre specie, la sottomissione delle donne, la violenza, la divisione, la gerarchia, la separazione tra sessualità, cervello e cuore, il genocidio delle conoscenze antiche e della cultura, lo storpiamento della spiritualità, il terrore delle tue ferite e del sentire, il terrore di emotività e sentimenti, l’uso delle religioni o di altri spauracchi come fonti di terrore per il divide et impera.

Da millenni ti illudi di tenere sotto controllo forze che possiamo solo assecondare, in quanto infinitamente più grandi e potenti di noi, se presi come singoli individui.

Quello che non avevi considerato è che una tua realizzazione autentica non può prescindere da un benessere comune. Tu sei il Maschile nel mondo e non puoi distaccarti dal resto della vita in tutte le sue manifestazioni. Natura. Cuore. Corpo. Terra. Fragilità. Interiorità. Ombre. Femminile.

Quello che non avevi considerato è che se tu rinneghi l’energia del Femminile sacro in te e nel mondo, qualunque tuo proposito è condannato al fallimento.

Quello che non avevi considerato è che se pretendi di costruire castelli basandoti sul tradimento della Madre (tua madre e la sua estensione, Madre Terra), essi inesorabilmente crolleranno.

Quello che non avevi considerato è che esiste un Maschile sacro ed esiste la sua ombra. Tu da millenni ti ostini ad applicare solo la sua ombra, illudendoti di essere maschile in questo modo.

Maschile sacro
Image by Mustafa Alpaslan

Ma è stata un’illusione.

I risultati sulle misere condizioni fisiche, emotive e psicologiche dei popoli della Terra, il grado di brutture e inquinamento a tutti i livelli e il massacro di Madre Terra in tutte le sue espressioni e forme ne sono la diretta conseguenza.

Il Femminile non ce l’ha con te. Il Femminile non ti giudica. Il Femminile desidera un tuo ritorno come Maschile sacro: la tua massima espressione.

Il Femminile non può insegnarti niente: è un’energia tua pari, compagna e complementare. Essa può soltanto trasmutare quello che tu fondi ed emani.

Lei è la terra, l’utero, il cerchio del vuoto, l’attesa sapiente, l’immortale e immobile saggezza ancestrale, la trasformazione, il silenzio, la connessione, la creatività e la creazione di vita attraverso le materie prime che Tu induci. Quindi, questo riallineamento dovrà venire da Te. Il Femminile si sta preparando a suo modo.

L’energia del Maschile sacro è già presente dentro di te, lo è sempre stata, non è né da inventare né da costruire. Non c’è nessuna parte da recitare. Deve semplicemente essere ripulita dagli ostacoli, dai demoni e dalle ombre che non le permettono di manifestarsi nel mondo e nella vita quotidiana.

L’energia del Maschile sacro è semplicemente stata indebolita e oscurata dagli infiniti stereotipi culturali del maschile fasullo, che non hanno fatto che tarparti le ali e tarparle alla tua libera espressione nel bene comune, e danneggiare sempre entrambe le parti in gioco.

I muri che ancora ti ostini a tenere su, adeguandoti a questa o a quella etichetta, chiudono te lontano dalla tua essenza e chiudono il Femminile fuori da rapporti autentici con te. Da intimità e condivisione. Dalla realizzazione di un progetto fisico (sentimentale, sociale, ambientale) e animico comune.

Realizzarti come “Maschio sacro” nella vita non ha niente a che fare con l’ostentazione di qualcosa o la dimostrazione di rivestire un ruolo specifico. Tutto ciò costa troppa fatica e non è funzionale alla tua evoluzione, così come non lo è all’evoluzione del Femminile.

E ricorda sempre che, oltre alla riuscita dei rapporti tra te e te, di coppia, famiglia e società, ne va dell’ambiente stesso.

Devi capire che realizzare in te il Maschile sacro è urgente, che non c’è più tempo.”

Da “Maschile sacro”, Sonia Serravalli (uscita aprile 2020)


⇒ ⇒ ⇒ I MIEI LIBRI

Sonia SerravalliARMONIZZAZIONE DELL’ANIMA

Se ti piace quello che leggi qui o nei miei libri, VEDI COME SOSTENERE IL MIO LAVORO SU PATREON

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *