LA DONNA CHE SCRIVE NEL BOSCO

 

Questo non è un un semplice blog: questo è un bosco.

soli nel bosco
Photo by Photo-Poetry Sonia Serravalli

___Mission___

L’intento del luogo magico IL BOSCO FEMMINA è quello di recuperare, guarire, riequilibrare e promuovere:

  • un percorso personale di autoconsapevolezza
  • l’identità del femminile e di conseguenza del maschile (Femminile sacro e Maschile sacro),
  • la forza della sensualità e della luce che vengono da dentro,
  • la connessione con la Natura,
  • l’intimità tra le persone e la ciclicità della donna,
  • una visione obiettiva sul futuro delle relazioni, sulla coppia del domani,
  • la sorellanza, la solidarietà femminile e sociale andata perduta (fenomeno inedito e recente tipico della società attuale);
  • scoprire e sondare la dinamica di Fiamma gemella.

___Presentazione del Bosco___

Il tutto è nato dal bisogno di un baluardo in cui rincontrarci, di un bosco solo nostro per far fronte al divario tra Mascolino e Femminino, per:

  • recuperare energie;
  • comprendere e colmare l’illusione che chiamiamo solitudine, o quella del dolore;
  • ritrovarci insieme nella solidarietà femminile perduta e nel potere del Femminile sacro;
  • iniziare a scoprire e valorizzare il Maschile sacro (dentro e fuori di noi)
  • riconnetterci alla Natura (a Madre Terra) e ai deva degli elementi;
  • riequilibrare le energie maschili e femminili e finalmente pacificarle, fuori e dentro di noi.

Nel bisogno comune di un luogo in cui tornare a nutrire la potente forza della terra – che è femmina – il BLOG/BOSCO in sé mira a comprendere cosa ci è sfuggito, con perdite in qualità e profondità di vita, sia per lei che per lui.

Il nostro bosco esclusivo.

Uno spazio sacro, “oltre”, intangibile ed infinito, oscuro e insieme fertile e terapeutico, amorevole, morbido, in cui unirci e trovare rifugio. In cui acquisire conoscenza e consapevolezza.

Ed è solo l’inizio!

Segui le mie orme, perché la cosa si svilupperà e decollerà in mille rivoli.

 

Il bosco non è solo maschio (la caccia, l’esplorazione, la caverna):

è anche femmina (l’ascolto, la cura, l’oscurità, il rifugio – l’utero!).

Un bosco sano è il perfetto equilibrio tra i principi mascolino e femminino che vibrano insieme. 

 

Era nel bosco che ci mandavano per isolarci quando eravamo mestruate; nel bosco e presso i loro crocicchi che le “streghe” (ossia erboriste, mistiche e curandere) si incontravano per i loro rituali propiziatori e per i loro scambi di conoscenze alchemiche.

E’ il bosco che fa paura all’uomo: il lato oscuro della donna, l’avamposto buio, forse, l’utero.

Riguardo il bosco femminile, puoi leggere anche questa pagina

Non puoi vivere una fiaba se hai paura del bosco.

Qui insieme parleremo dei nostri dolori e dei nostri piaceri, abbatteremo pregiudizi e convinzioni obsolete, e poi ancora ci immergermo in sensualità, femminilità, misticismo, selva e selvaticità, natura, ecologia, società, realizzazione, dubbi, ombre, tendenze, psicologia, magia, esperienze personali, counseling, arte e nella poesia e nell’amore che la nostra stessa intima natura divina emana.

Perché ognuna di voi possa sentirmi più vicina – in ufficio, in cucina, nello studio, nel bosco, in spiaggia, in viaggio, in auto, a letto o dovunque vi raggiungeranno questi messaggi al profumo di tiglio (il mio preferito) o di muschio – mi rivolgerò ai lettori degli articoli con un grande “tu”.

Insieme, potremo spostare cespugli, annusare il sottobosco, abbracciare alberi, raccogliere erbe preziose, trovare case nella foresta, sondare pozze d’acqua e la nebbia e il buio, i raggi che filtrano tra i rami, conoscere pietre e dee, imparare a vedere le creature che qui vivono, tracciare sentieri o scoprirne, radunarci sui crocicchi, modellando il nostro dolore, imparando ad amarci davvero e tanto altro…

Spero dunque di averti come compagna o compagno di sentiero.

Con amore sempre___

Il Bosco Femmina

 


I NUOVI LIBRI DI SONIA SERRAVALLI

                  

Altri libri qui.

(Ricorda che questo blog è frutto di pura passione, canalizzazione e ispirazione dell’autrice, creazione di un’unica persona, con tutto il lavoro umano – pratico, vissuto, – il lavoro intellettuale di ricerca che esso richiede e le relative ore quotidiane dedicate alla scrittura. Se hai trovato l’articolo utile, se ne hai tratto qualcosa che puoi portarti via, una qualunque donazione in cambio può permettere all’autrice di continuare ad aumentare le proprie conoscenze e a diffondere benessere anche ad altri, attraverso la sua scrittura.

In alternativa, potrai acquistare un libro tra quelli indicati in foto o link. Grazie di cuore).

Grazie

Informazioni Personali

Totale Donazione: €3,00