Il rapporto con la madre

ONORA LA MADRE

GUARIRE QUEL RAPPORTO

Per un uomo, onorare la propria madre è un atto di profonda guarigione. È un passo importante per fare pace con il femminile.

La maggior parte degli uomini mostra due tipi di relazioni con la propria madre.

Il primo è un atteggiamento di profonda e commovente venerazione. Ho conosciuto figli che hanno dovuto salutare per sempre il corpo della propria madre ed ho letto nei loro occhi l’Amore e la solitudine per non averla più a loro fianco, per aver perso il loro centro sulla terra.

Il secondo è un atteggiamento di non-dialogo, di chiusura, di non-manifestazione dove tutto il dolore viene contenuto nel silenzio e di tanto in tanto esplode in momenti di ira ed in recriminazioni per non aver ricevuto, come figli, spazi di autonomia.

Ho conosciuto madri che accettano il silenzio e l’ira dei loro figli, e li amano giorno per giorno come fosse il primo giorno.

Credo che ci sia una terza via, dove figli-uomini e madri possano vivere liberamente la loro relazione, dove la libertà sia accompagnata dall’Amore e dalla gratitudine. Credo che, come uomini, possiamo ri-significare la relazione con nostra madre, riconoscere che stiamo in questo mondo grazie a lei, perdonare quelli che consideriamo i suoi errori, guardarla come un essere umano, bellissima perché imperfetta.

Credo che possiamo onorare nostra madre, perché ci accompagni in ogni momento della nostra vita, anche quando le daremo l’ultimo saluto.

– Antonio Graziano

Biologo, Insegnante, Educatore Teatrale, Ricercatore Spirituale
 
 
Visite: 861

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *