femminile e maschile

IL DOLORE DI ESSERE UOMO

FARE PACE CON SE STESSI

“Ogni giorno scopro in me dei comportamenti dolorosi che provengono dalla mia socializzazione come uomo.

Lo confesso, almeno una volta al giorno mi pento di un’azione o di un pensiero che proviene dal mio punto di vista di uomo e che perpetua le relazioni di dominazione nella nostra società.

Sia ben chiaro, non ho niente contro gli uomini, non ho niente contro me stesso. Ma riconosco quanta strada dobbiamo fare ancora per mettere in luce le strutture patriarcali delle quali siamo imbevuti.

Come uomini, possiamo dedicare almeno dieci minuti al giorno a dialogare con la nostra parte femminile, a scoprire che esiste un altro modo di vedere e sentire il mondo.

Quando tutti gli uomini si impegneranno a riconoscere e a vivere il proprio femminile, il mondo sarà differente da quello che è oggi.”

– Antonio

Biologo, Insegnante, Educatore Teatrale, Ricercatore Spirituale
 
 
 
Visite: 1014

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *