relazione

FAR FUNZIONARE UNA RELAZIONE

REGOLE PER UNA RELAZIONE EVOLUTIVA E APPAGANTE


 

PREMESSA

A volte mi meraviglio del fatto che ancora oggi gran parte della gente crede che per avere una relazione basti mettersi insieme, e poi le cose funzioneranno magicamente da sole.

Questo, per me, equivale a far partire un mezzo di locomozione su un’autostrada e poi abbandonarlo al suo destino…

Vi è, oggi un po’ in tutto, una mancanza di presa in carico e di responsabilità a dir poco da pelle d’oca.

Un tempo, si stava insieme perché la coppia, e poi la famiglia, era un’associazione di intenti pratici e di mutuo aiuto nel lavoro e nel tirare avanti con le spese, suddividendosi gli incarichi.

Oggi, con l’emancipazione della donna e successivamente dell’uomo, con l’approfondita conoscenza di se stessi, del proprio valore e delle proprie esigenze, la relazione non si regge più sulla necessità, ma su una scelta, oltre che sentimentale, di percorso comune, nella vita esteriore (nel fare) ed interiore (nell’essere).

relazione

Una relazione deve portare un valore aggiunto rispetto allo stare da soli (e deve arrivare DOPO che si è imparato a stare divinamente da soli), ma non lo porta lasciandola allo sbando. Non sta in piedi senza alcune regole fondamentali.

(Leggi anche: “Sposalizio con se stessi”)

A meno che una relazione non stia in piedi per paura, per illusori obblighi, sensi di colpa o dinamiche nocive, perché una relazione sia appagante e durevole, è necessario chiarire e rispettare alcuni punti fondamentali.

E, senza nulla togliere alla spontaneità dell’amore e delle esperienze quotidiane, è necessario essere ben consapevoli del fatto che si sta intraprendendo un percorso, un viaggio, e che, come nella vita, nulla sarà stabile per sempre, ma sempre in mutamento.

Per questo, l’intimità e la sincerità del dialogo dovranno essere totali.

coppia

Le due persone, per durare insieme, dovranno avere volontà ferrea, pazienza e tanto coraggio. Il coraggio di spogliarsi di comode maschere, il coraggio di cambiare, il coraggio di andare a fondo e il coraggio di guardarsi dentro.

Oltretutto, con molto meno controllo, sui tempi e sui modi, di quello che si può avere in un percorso in solitaria.

Riguardo la relazione tra Femminile e Maschile, ti consiglio intanto il mio ultimo libro, “L’ONDA E LA SPADA – Confronto tra i sessi – Comprensione e riflessioni tra femminile e maschile”:

L'ONDA E LA SPADA librohttps://amzn.to/3Dh9hNd
Clicca sull’immagine per andare al libro

E ora, ti condivido qui sotto questa bella lista di 15 punti necessari per far funzionare e durare una relazione, di Anamaria Sepe.

Buona lettura e, soprattutto, buona applicazione con il tuo amore!

15 GESTI QUOTIDIANI PER ESSERE UNA COPPIA FELICE

Per far sì che una coppia funzioni è necessario che ciascun componente sappia uscire da se stesso (prospettiva autoreferenziale), mantenere un costante ascolto verso l’altro e, allo stesso tempo, un contatto con i propri bisogni. Significa prestare attenzione ai contenuti emotivi di ciascuno, così da potersi sostenere reciprocamente.

Per fare ciò è necessario favorire una comunicazione circolare basata sull’ascolto e sulla capacità di cooperare rispetto ad un obiettivo comune.

Quante coppie, superata la fase di innamoramento, condividono un progetto comune? Quante coppie negoziano per definire un progetto di vita da perseguire insieme?

A volte ci dimentichiamo, presi dalla routine, che “stare insieme” significa condividere, non è una mera vicinanza ma qualcosa di più.  

Come fare per non cadere nella trappola degli automatismi e non dare per scontata la relazione?

Se chimica, destino, coincidenze e fatalità hanno la loro importanza, è altrettanto vero che, in amore, sono l’impegno e la volontà di stare insieme (al tempo stesso causa ed effetto di un sentimento forte) a determinarne il grado di felicità.

Non si tratta quindi solo di far durare un rapporto a due, ma anche di vivere una relazione appagante.

Per provare a farlo, basta dedicare all’amore piccole attenzioni quotidiane. Rituali che, se messi in pratica, possono garantire una lunga vita di coppia.

relazione sana

1. Hanno interessi comuni

Avere interessi comuni, obiettivi familiari comuni, rende una coppia più affiatata.

Non è importante condividere tutto; se per esempio tu ami le serie TV e il tuo partner il calcio, poco male. Ciò che conta è che abbiate delle attività comuni da fare insieme…

2. Mantengono il contatto fisico

I piccoli gesti, come tenersi per mano o abbracciarsi aumentano la vicinanza, un fattore che caratterizza una coppia serena. Quando vi tenete per mano, state ricordando a voi stessi che tenete l’uno all’altra.

3. Comunicano

Comunicare, comunicare e ancora comunicare. È questo il segreto delle coppie felici: riuscire a parlare di tutto, raccontarsi cosa si è fatto durante il giorno, confidare le proprie preoccupazioni al partner e soprattutto consigliarsi sempre.

Le parole non dette sono pietre, le pietre creano muri, e i muri dividono le persone.

amore e relazione
Foto di Nini Karatskhelia

4. Non si lamentano inutilmente

In una coppia felice, i partner danno valore alle cose positive.

Significa che, se qualcosa vi infastidisce, dovete subito affrontare la questione. Essere pedanti, lamentosi o critici indebolisce la relazione.

5. Accolgono i gesti d’affetto, si baciano per salutarsi e Si dicono “Ti amo”.

Al mattino, prima di andare al lavoro, saluta il tuo compagno o la tua compagna con un vero bacio, ricordandogli/le che l’ami.

Quando rientri dopo una lunga giornata, fai lo stesso. Una volta abituati a salutarvi con un bacio e a condividere i vostri sentimenti, vi apprezzerete di più.

Le persone dimenticano che le piccole cose fanno la differenza. Iniziare la giornata con un gesto d’amore significa partire con il piede giusto.

6. Tengono viva l’intimità

Non c’è niente di meglio della fase “luna di miele”, in cui non riuscite a smettere di toccarvi. È fantastico quanto tutta la tua attenzione si concentra sul partner e vuoi solo passare ogni momento insieme a lui/lei.

Purtroppo, la luna di miele è destinata a finire, ma questo non vuol dire che debba spegnersi anche la passione. Le coppie felici mantengono vivi la passione e il romanticismo della relazione.

(Leggi anche: “Gli ingredienti dell’intimità”)

7. Escono insieme

Dedicarsi una serata esclusiva è fondamentale. Proprio come quando avete iniziato a frequentarvi, dovete corteggiarvi. Fatelo a turno e pianificate l’intera serata. Gli appuntamenti mantengono viva la scintilla. Potrà sembrare stupido ma vestirsi bene e uscire insieme, da soli, serve a tenere accesa l’eccitazione.

8. Si godono davvero la compagnia reciproca

Quando apprezzate la compagnia l’uno dell’altra, la relazione progredisce. La tua metà è qualcuno o qualcuna con cui puoi parlare di tutto, sempre e comunque.

Assicurati di farlo al meglio. Dopo una brutta giornata, anche solo vedere il tuo partner vi farà stare meglio.

maschile e femminile
Image by Anja

9. Spezzano la routine

La vita di coppia non dovrebbe essere caratterizzata dalla routine, ma dall’ imprevedibilità.

Dovete essere spontanei e sorprendervi a vicenda anche con i piccoli gesti. Possono essere dei fiori, dei cioccolatini o qualsiasi cosa, l’importante è farli. Non aspettate sempre l’occasione speciale, compleanni, anniversari, ecc, ma rendete voi dei momenti quotidiani speciali con piccoli gesti.

10. Sono sinceri l’uno con l’altra

C’è poco da fare, se in una relazione non c’è la fiducia, manca il mattone principale per poter costruire qualcosa di stabile. E, per arrivare a fidarsi l’uno dell’altra, c’è bisogno di sincerità.

Occorre essere sinceri sempre, in ogni circostanza, anche a rischio di creare qualche discussione. La sincerità ripaga sempre.

11. Hanno discussioni costruttive

Le discussioni sono tutt’altro che dannose in un rapporto di coppia. Certo, bisogna regolare i toni e limitarle a importanti questioni, ma discutere costruttivamente vi aiuterà a non avere incomprensioni e far valere le proprie idee, in modo che si possa conoscere ogni aspetto dell’altro/a

(Leggi anche: “Come comunichi con il tuo amore e con gli altri?”)

12. Hanno rispetto della propria individualità

“Io ti salverò”, “io ti cambierò” … Queste espressioni rimandano a un comportamento malsano che è opportuno abbandonare: i cambiamenti si fanno insieme e consapevolmente.

Laddove qualcosa non va come ci si aspetta è necessario esplicitarlo senza cercare di attuare strategie e tattiche per indurre un cambiamento nell’altro/a senza che lui/lei ne sia consapevole.

13. Non danno nulla per scontato

Non pensare che quello che va bene per te vada bene per l’altro/a.

Questa è una tendenza egocentrica che spesso induce le persone a non spostare il proprio punto di vista: si pensa che se oggi è così, allora anche domani e dopodomani saranno identici. Ma siamo soggetti al cambiamento, al mutamento, alla trasformazione nel corpo e nel sentimento.

Quindi, sviluppare una certa tolleranza e flessibilità nei confronti dell’ambiente circostante è un ottimo esercizio per essere sempre al passo con l’evoluzione della coppia.

14. Si amano. Sempre

Forse, però, la cosa più importante che fanno le coppie felici è semplicemente amarsi, sempre e comunque.

Amarsi ogni giorno, ogni notte. Amarsi durante la quiete e, soprattutto, amarsi durante le tempeste. Perché in due, le gioie raddoppiano e i dolori sono divisi a metà.

(Leggi anche: “Sessualità sacra”)

Ma l’ingrediente principale è saper resistere ai cambiamenti

La vita è un incessante processo di mutamento. E i cambiamenti, anche se avvengono attraverso tanti piccoli passi, si manifestano, di regola, in modo discontinuo.

Anche le tensioni, le incomprensioni, i problemi che maturano entro la coppia seguono la stessa legge. Ed è per questo che bisogna parlare, esaminare i problemi prima che questi aumentino di dimensione e raggiungano una soglia critica.

La coppia è felice se tu sei felice

Ricorda sempre che la vita di coppia sarà felice solo se tu sarai felice.

Se al contrario tu sarai insoddisfatta/o, sarai sottomessa/o, se ti annullerai in nome della felicità dell’altro/a, la relazione sarà destinata a naufragare.

Impara a curare la tua felicità nella relazione d’amore, non dimenticando mai chi sei, cosa ti piace, cosa pensi, cosa desideri. Sii sempre autentica/o, non stancarti mai di pretendere la tua felicità.

Il lavoro su se stessi che risolve la coppia

Esiste un consiglio universale che può garantire l’appagamento di qualsiasi coppia: lavorare sulla propria identità, capirsi profondamente e conoscere i propri bisogni! Quando amiamo commettiamo spesso un grande errore, rimpiccioliamo il nostro mondo, trascuriamo le nostre priorità e talvolta anche gli amici e iniziamo a dedicarci esclusivamente alla relazione e all’altro, dimenticandoci di dare spazio e valore a noi stessi. In realtà, quando iniziamo una relazione, il nostro mondo dovrebbe ampliarsi e non restringersi.

La verità è che il nostro mondo esisteva anche prima dell’altro e, anche se l’altro un giorno andrà via, continuerà a esistere, certo, ne sarà sconvolto, ma continuerà a esistere con i suoi punti fermi, uno di questi è la tua identità e la tua capacità di starti vicina.

Certo, non tutti sono capaci di essere presenti per se stessi, «di esistere per me e non più per te» ma questa è una capacità che si apprende! Come spiego nel mio libro «D’Amore ci si ammala, d’Amore si guarisce», quando sappiamo guardarci bene dentro, riusciamo a cogliere i nostri bisogni e a muoverci nella direzione giusta per appagarli, così la relazione soddisfacente diverrà una naturale conseguenza delle nostre scelte personali, del nostro modo di essere.

Nel libro troverai molti strumenti, esercizi psicologi pratici e nozioni utili a comprenderti. Puoi trovarlo in qualsiasi libreria o su Amazon quil’editore è Rizzoli – Mondadori.”

(Articolo di Anamaria Sepe, premessa e link di Sonia Serravalli)


Il Bosco Femmina, Sonia Serravalli 
www.soniaserravalli.com
info@soniaserravalli.com
Visite: 1658

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *