rivoluzione d'amore

RIVOLUZIONE D’AMORE

CAMBIA IL MONDO dal prossimo istante

Relazioni. Amori infelici. Coppie di plastica. Indifferenza. Conflitto. Ferite di abbandono e di rifiuto.

Quanti di voi desiderano o hanno desiderato cambiare il mondo? Amare senza adeguarsi a un modello ed essere amati per quello che sono?

Per quanto tempo ancora pensate potremo continuare ad allontanarci gli uni dalle altre, nasconderci dietro uno schermo, mortificare il corpo, mortificare l’uomo o la donna a causa di vecchi modelli sofferenti, nutrire rabbia anziché amore, nutrire giudizio anziché gioco e divertimento?

Ma lo cambiamo davvero questo mondo?

Puoi farlo anche tu, da adesso, proprio così: sovverti tutto.

Lascia dietro tutto quello che hai praticato finora. Inizia ora.

Abbandona le tue vecchie idee di coppia: niente sarà più come prima. Non lo vedi ancora? La relazione tra un uomo e una donna dovrà iniziare ad essere vera, ripulita dagli egoismi e dalle paure, dal controllo, dovrà mirare all’arricchimento e all’evoluzione di entrambi, e se non ti trasformi in questa direzione non funzionerà più.

La coscienza ha fatto un salto. Devi saltare anche tu o non funzionerà più niente.

Smetti di difenderti e inizia a cercare di ridere il più possibile.

rivoluzione d'amore
Acquerello di Chiara Maio

Crea occasioni per condividere gioia e divertimento. Non scordare dietro il tuo corpo: gioca coinvolgendo tutto di te.

Smettila di trattenere le cose belle che vuoi dire a un’altra persona: che tu sia donna o uomo, dillo! Non avrai niente da perdere, potrai solo guadagnare, sicuramente forza e verità. E solo così potrai incontrare i tuoi simili.

Smettila di fingere di essere l’adulto che ti sei creato: non sai cos’è essere adulto in amore, perché nessuno te l’ha insegnato!

Essere adulto non è controllo, non è mettere sempre sensazioni e sentimenti dietro la logica, non è continuare ad ubbidire alle voci che sono dei tuoi genitori o degli altri e che non sono le tue!

Essere adulto è permettere l’incontro, trasformare il giudizio in autoanalisi, con indulgenza, amare se stessi e non la propria personalità costruita, rendersi disponibili, condividere forze e vulnerabilità, esporsi, essere grati, non avere segreti…. credevi forse il contrario?

E cambialo questo mondo se non ti piace!

Smettila di trattenere quell’abbraccio, quel bacio e smettila anche di non chiedere, credendo ancora che dovresti vergognarti. Smettila di nutrire con la vergogna l’amore e con la tua attenzione la guerra e le notizie tragiche. Lo stai facendo anche tu e puoi cambiare il mondo adesso cambiando questo.

Smettila soprattutto di limitarti dal dare: esplodi quel calore e quella vita! Irradiala a chi ti circonda e fregatene delle reazioni: siamo rimasti tutti con gli stessi bisogni come da bambini, quando ci dicevamo subito “ciao” e ci davamo tutti del tu, credi che gli altri non stiano soffrendo come te?

Esonda e sii te stesso/a fino in fondo, se vuoi che il mondo cambi! Basta aspettare e procrastinare e aspettarselo dagli altri!

Allineati con tutto quello che vuoi fare e dire e poi fallo, dillo, al diavolo le convenzioni, i limiti, i giudizi altrui – ma non lo sai ancora che dopo la prima reazione inizierebbero tutti a fare come te? Li avresti liberati

Ma davvero non hai ancora capito le regole del gioco? Non sono quelle che stai seguendo! Stantie, limitanti, frustranti, fasulle, non tue… basta!

Esplodi amore.

Sii gentile laddove non lo sei stato/a – con ogni persona che incontri nella tua giornata, nella vita reale e nel virtuale. Ma soprattutto, curati da quella dipendenza dal virtuale e inizia a ricercare le persone!

Non avere remore, scava fino in fondo a te stesso/a e sii nudo, sii nuda, non mascherare più niente!

Il mondo ha URGENTE bisogno di un risveglio e l’unica forza in grado di salvarlo e ripulirlo e spegnere gli incendi e disintossicarlo dalle scorie e portare un uomo e una donna a una comunicazione profonda mai vista in precedenza è l’energia di Amore.

Smettila di guardare Thanatos: le tue centinaia di paure quotidiane, tutti i limiti che ti sei inventato/a o a cui hai creduto. Non guardare Thanatos e smettila di dargli la tua energia. Volgi il tuo sguardo alla luce e a tutto ciò che ti fa piacere e che vuoi davvero.

Ci sono tutti i nostri bambini interiori che stanno scalpitando per aprire le porte alla luce di Eros, Amore – amore cosmico, energetico, spirituale, sentimentale, carnale, affettivo, artistico, sociale, politico, amore e basta.

Vuoi davvero cambiare il mondo? Smetti di nutrire solitudine e complessi mentali e rabbia e ripicca e giudizio tuo e altrui e comincia (adesso) a far scoppiare fuori quello che sei davvero.

Ma non la senti quella vocina interiore che ti grida da anni cosa dovresti fare, come vorrebbe che ti esprimessi, cosa vuoi davvero e tu hai continuato a fare tutto il contrario, ubbidendo a voci che invece venivano da fuori?

Ma ti rendi conto di quanti siamo?

Io sono così, ho già iniziato a vivere così e voglio guidare un movimento così.

Qui l’installazione dell’ucraino Alexandr Milov che ha per titolo «Love», amore. Queste le frasi che la descrivono:

Rivoluzione d'amore
“Love”

“Ritrae due figure umane, realizzate con una gabbia di metallo. Si danno le spalle, ognuna chiusa in se stessa. Immagine straziante dell’incomunicabilità, delle tante incomprensioni che abitano le nostre giornate, nostro malgrado.

Attraverso la grata di ciascuna delle due figure umane adulte, però si vede nitidamente un bambino. I due bambini, attraverso l’inferriata, tendono le mani l’uno verso l’altro, per cercarsi, toccarsi, ritrovarsi.

La cosa più emozionante avviene al calar del sole. Quando arriva la notte, i bambini interiori si illuminano. Allora si vedono solo loro. Il desiderio di incontro prende il sopravvento su ogni resistenza e il miracolo dell’amore torna a compiersi sotto i tuoi occhi.”

Il mio canale YouTube (riflessioni sull’amore).


I NUOVI LIBRI DI SONIA SERRAVALLI

<

CONSULENZA per persone in sofferenza

(Ricorda che questo blog è frutto di pura passione, canalizzazione e ispirazione dell’autrice, creazione di un’unica persona, con tutto il lavoro umano – pratico, vissuto, – il lavoro intellettuale di ricerca che esso richiede e le relative ore quotidiane dedicate alla scrittura. Se hai trovato l’articolo utile, se ne hai tratto qualcosa che puoi portarti via, una qualunque donazione in cambio può permettere all’autrice di continuare ad aumentare le proprie conoscenze e a diffondere benessere anche agli altri, attraverso scrittura e pratica. Grazie di cuore).

Grazie

Informazioni Personali

Totale Donazione: €3,00

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *