drago simbolo

L’ANNO DEL DRAGO

IL DRAGO: UN VIAGGIO ATTRAVERSO LA SIMBOLOGIA MULTIFORME

Il drago, creatura mitologica presente in molte culture del mondo, si erge come un simbolo ricco di significati profondi e sfaccettati, spesso duplici.

Da millenni, questa misteriosa figura ha affascinato l’immaginazione umana, assumendo significati diversi in diverse tradizioni.

Esploriamo il vasto e affascinante mondo della simbologia del drago, scrutando il suo ruolo nelle mitologie, nelle leggende e nella psiche umana.

simbologia drago
Foto di Oberholster Venita
  1. Potere e Forza:

In molte culture asiatiche, il drago è spesso associato a potere e forza.

Nella mitologia cinese, il drago è un simbolo di buona fortuna e prosperità. La sua immagine è spesso intrecciata con quella dell’imperatore, rappresentando la connessione tra cielo e terra, tra divinità e mortali.

La forza del drago, incarnata nelle sue possenti ali e nelle sue squame iridescenti, simboleggia la potenza inarrestabile della natura, ma anche dell’elemento fuoco.

  1. Protezione e Guardia:

In molte tradizioni europee, il drago è spesso visto come un guardiano di tesori, un custode di una soglia o come una forza protettrice.

Le leggende di draghi che custodiscono castelli o caverne piene di ricchezze sono comuni in molte culture europee medievali.

Questa rappresentazione simbolizza la necessità di superare sfide e prove per raggiungere la conquista di se stessi, oltre a sottolineare il valore della perseveranza.

drago fantasy
Foto di Stefan Keller
  1. Dualità e Bilanciamento:

In molte tradizioni mitologiche, il drago rappresenta la dualità, essendo spesso descritto come una creatura ambivalente, in grado di portare sia bene che male. Un po’ come il fuoco, appunto…

La sua natura bifronte simboleggia il costante equilibrio tra opposti, come luce e oscurità, vita e morte.

Questa dualità può essere interpretata come una riflessione della complessità della vita e della necessità di trovare armonia tra forze contrastanti.

  1. Trasformazione e Rinascita:

Il drago compare anche come simbolo di trasformazione e rinascita in molte tradizioni.

Il mito del drago che sputa fuoco e distrugge tutto ciò che gli sta di fronte può essere visto come un’immagine della distruzione necessaria per consentire la rinascita e la creazione di qualcosa di nuovo (Kali nell’induismo).

In questo contesto, il drago rappresenta la forza del cambiamento e la capacità di superare le sfide.

maschera drago
Immagine: K.D. Ritchie
  1. Spirito e Saggezza:

In alcune culture native americane, il drago – che quindi non è stato immaginato solo in Cina… – è assimilato al concetto di spirito animale e saggezza.

La sua figura è vista come una guida spirituale, capace di portare consigli e illuminazione a coloro che cercano la saggezza.

Il drago diventa quindi un ponte tra il mondo fisico e quello spirituale, simboleggiando la ricerca di significato e consapevolezza.

(Leggi anche: “Origine magica del Carnevale”)

———–

A livello esoterico generale, il drago racchiude sia il principio maschile (fuoco, direzionalità, azione, forza propulsiva). sia il principio femminile (rotondità, cerchio).

Inoltre, esso simboleggia l’energia sessuale e le forze pulsionali da conoscere e imparare a cavalcare per non farsene sopraffare.

Il drago non è da uccidere in senso letterale, le fiabe parlano un linguaggio simbolico: il drago è da conoscere, da integrare e da utilizzare a nostro vantaggio, come mezzo, forza, alleato.

anno del drago

“Il drago è l’unico animale mitologico presente nello zodiaco cinese.
Da sempre riveste un ruolo importante nella cultura cinese.

Considerato dotato di poteri magici, il drago è molto più benevolo dei mostri sputafuoco della cultura occidentale.
Saggio e potente, il drago simboleggia il coraggio e la forza (non solo fisica ma anche morale), oltre a rappresentare il successo e l’ambizione.”

“Il drago simboleggia diverse cose nella cultura cinese e orientale.

Innanzitutto, è simbolo di potere e forza:
Nell’antica Cina si credeva che gli imperatori fossero discendenti di draghi e il drago era un emblema del potere imperiale.”

“Il drago è anche un simbolo di fortuna, la loro associazione con le piogge e l’acqua li rendeva simboli di prosperità e abbondanza, elementi essenziali per le società agricole.”

“I draghi sono venerati anche per le loro qualità protettive. Si ritiene che allontanino gli spiriti maligni e portino benedizioni a chi è sotto la loro influenza.
Era comune per le famiglie cinesi esporre motivi di draghi nelle loro case o indossare abiti a tema di drago per invocare protezione e fortuna.”

“Nella mitologia cinese i draghi sono spesso rappresentati come creature sagge e nobili. E allo stesso tempo sono stati spesso associati alla longevità e all’immortalità.”

Fonte: Wired.it

In Oriente, il Drago è associato all’elemento Legno, di cuoi condivide le svariate caratteristiche interiori.

Nella cosmologia cinese, ci sono cinque elementi, e l’elemento legno è associato a qualità come crescita, rigenerazione e flessibilità.

Il drago legato all’elemento legno simboleggia dunque forza vitale, prosperità e rinnovamento.

———–

Consiglio assolutamente la lettura di questo bellissimo articolo di Caverna Cosmica sul Drago.


Il Bosco Femmina, Sonia Serravalli 
(Libri qui)

www.soniaserravalli.com
info@soniaserravalli.com
Visite: 606

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *