archetipo del Re

NELLA SUA LUCE HO INCONTRATO IL MASCHILE SACRO

UNA LEZIONE DI VITA

Cercando di governare il senso di colpa-misto-incapacità-e-ipocrisia che sento nell’aver dato per tanto tempo attenzione a uomini che attenzione non meritavano e non essermi resa disponibile per un Uomo con la “U” maiuscola (che ora da poco ha lasciato questo mondo), forse per la sua troppa intensità, forse per paura, forse per destino, forse perché con il cuore ero sempre altrove ma neanche del tutto – perché un pezzetto lui l’ha sempre avuto…

Ecco, cercando di governare questo e non lasciarmi disarcionare dai “se”, cerco di cimentarmi in questo arduo compito che è la descrizione del tipo di uomo che produce nelle donne gratitudine, amore (in qualunque forma) e fioritura.

Lo devo fare perché l’ho conosciuto da vicino. E perché lui mi ha lasciato questo compito a sostegno del mio lavoro – è un lascito sacro e un sacro dovere.

l'uomo cavaliere
Foto di Jayme Thunt

Questo è il “maschile sacro” non solo come lo intendo io, ma come evidentemente lo intendono anche altre donne – visto il confronto avuto su di lui in particolare (un dono enorme che mi è appena arrivato e ancora stento a crederci…) e il confronto avuto in tanti anni con tanti animi femminili.

E non c’è verso: il fatto che gli uomini così siano una minoranza è un dato di fatto, raccolto attraverso tante tante testimonianze.

Il fatto che non esistano invece è una balla, una balla crudele e ingiusta, e a questo deve servire la lezione che lui (lo chiamerò Luce) mi (ci) ha lasciato. Esistono eccome, e si sentono turbati o feriti ogni volta che noi donne parliamo male degli uomini tout court. Si sentono turbati o feriti ogni volta che noi donne generalizziamo, ogni volta che demonizziamo, ogni volta che facciamo di ogni erba un fascio – anche perché non hanno modo di difendersi da questo.

Ebbene, allora ora cerchiamo di spiegare cosa le donne ONORANO. Perché quando una donna si trova al cospetto di un’energia maschile tanto pura e pulita, non può far altro che onorarla. E, attraverso di essa, crescere, crescere, e anche tanto.

Gli Uomini così esistono, esistono eccome. E sanno anche che non vanno a colpo sicuro. Il loro scopo è un altro, e lo sto scoprendo attraverso Luce. Se poi la cosa può svilupparsi in una relazione di coppia tanto meglio, allora è davvero il top, ma quello che voglio dire è che questa energia non si limita a questo, non si esaurisce in questo e non è contenibile solo da questo.

Questo tipo di maschile esonda luce (appunto) a prescindere… Rende chiara la sua mira, ma non fa un grammo di pressione per raggiungerla. Non fa un grammo di pressione per ottenere di più, ma rende molto chiara la sua disponibilità. Queste due frasi sono molto importanti, in entrambi i sensi.

Questo tipo di maschile chiarisce la sua piena disponibilità in caso di bisogno, 24 ore su 24, no limits, in tutte le condizioni atmosferiche e legali e di salute – non c’è mascherina né coprifuoco che tenga, per fare un esempio. Poi è capace di non muovere un dito per lunghi lassi di tempo se non richiesto, in perfetto equilibrio nella sua stessa forza. I suoi silenzi sono pieni.

Questo tipo di maschile, nei messaggi personali e nei momenti di confidenze, usa frasi che gli vengono dal cuore e che per questo sembrano del tutto inedite al mondo, come venissero da molto lontano ma allo stesso tempo sono così vere da squarciare tutte le difese. Sono come la musica classica: entrano fino in fondo eludendo ogni filtro, per canali che neanche sapevamo di avere.

Questo tipo di maschile non è possessivo, non è geloso e non sa neanche cosa significhi limitare una donna nei suoi gusti, preferenze o attività. Al contrario: desidera solo vederla fiorire, ed è la sua fioritura che alimenterà ancora di più il suo amore e la sua soddisfazione. E, rivolto a se stesso, non è il tipo da chiudersi in una coppia e dimenticarsi delle persone care (donne o uomini) che sono state presenti prima nella sua vita.

Questo tipo di maschile non ha fretta: sa che il suo tempo è infinito.

Questo tipo di maschile si rigenera, si ripristina e si riequilibra da solo in momenti solo suoi in cui va a ricontattare il lato selvatico della vita nella natura (the wild side). E per quanto possa raccontarti di quei momenti, sentirai che non ti avrà mai condiviso la parte più centrale, intima e profonda – che rimane sacra e solo sua.

Questo tipo di maschile c’è anche quando non c’è. Mai attraverso la pressione, ma attraverso la presenza (spesso invisibile). Mai attraverso il vociare o il rendersi visibile o appariscente o l’alzare la cresta, ma attraverso gesti e pensieri minimi, quasi impercettibili, anche sporadici, ma dalla portata maestosa. La sua generosità ha tratti regali.

Questo tipo di maschile non condivide con nessuno quello che vive con te. Conosce la sacralità di certe energie, l’esigenza di proteggerle e la portata della condivisione. Sa benissimo come proteggerle. E sa benissimo come proteggerti – dove glielo concederai. E non ha bisogno di ricordartelo.

Non ha mai bisogno di ripeterti le cose due volte. Le sue frasi lapidarie sul suo modo di amarti e sulla sua presenza abbracciante restano per sempre, negli anni, una volta proferite.

Questo tipo di maschile non ha paura di essere dimenticato.

Questo tipo di maschile non si vergogna dei propri sentimenti e li sorregge con la dignità di un imperatore.

Questo tipo di maschile ha da insegnare tanto anche alle donne, perché è una persona che solo al suo passaggio fa migliorare anche le altre persone, come per contagio.

Ringrazio un Uomo così, perché attraverso l’energia maschile autentica che è riuscito a portare a questo mondo attraverso la sua vita (di fiducia, di supporto, di sostegno, di volere cristallino, di rispetto totale), posso essere e sarò una donna migliore, e una persona migliore. Ora non più solo per me, ma anche per lui e per tutti gli uomini come lui.

Grazie per aver dimostrato che è possibile. Che il contagio tanto auspicato, il ponte più sacro del mondo è possibile.

Sonia Serravalli

(Stay in love___)

(Articolo: Il Maschile sacro)


IL NUOVO LIBRO di SONIA SERRAVALLI: IL MASCHILE SACRO

⇒ ⇒ ⇒ I MIEI LIBRI (Fiamme gemelle, viaggi per il mondo, poesie, romanzi, downshifting…)

Per aiutarti: ARMONIZZAZIONE DELL’ANIMA

Il mio canale YouTube

—–> SITO

www.soniaserravalli.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *