demoni e povertà

I DEMONI ESISTONO?

QUAL È LA VERA NATURA DEI DEMONI

C’è molta confusione sull’esistenza o meno dei demoni, e soprattutto e di gran lunga di più sulla loro natura.

Un demone nasce da una forma-pensiero, a cui si è dato forza e che in qualche modo inizia ad assumere vita propria – se non proprio un grumo di coscienza propria.

Affinché tu capisca meglio, ti dico quanto segue.

Quando temiamo che l’intelligenza artificiale ci spodesti e prenda il nostro posto, stiamo in realtà soltanto raccontando una storia che conosciamo già molto bene e che viviamo quasi ogni giorno nel mondo terreno che chiamiamo “realtà”. Da sempre.

Attraverso, appunto, uno scarso controllo dei nostri pensieri ed emozioni, noi ci rendiamo generatori o attrattori di queste forme, sia a livello individuale che collettivo.

(Vedi l’impareggiabile documentario LO SFIDANTE)

spiritualità

Oggi voglio condividere con te uno scritto sui demoni di una delle mie “Maestre” da diversi anni.

Ti invito a notare che, come sempre, ogni forma di dolore nasce dall’illusione di essere separato.

 

Tradotto per te dall’ultima newsletter di Teal Swan:

“I demoni sono stati figure di spicco nelle religioni, nei circoli spirituali e nelle culture di tutto il mondo per migliaia di anni.

Per generalizzare, le persone li concettualizzano come esseri malevoli. E contrariamente agli angeli o alle guide spirituali, si pensa che influenzino negativamente i pensieri e le azioni di una persona. Oltre a provocare cose negative.

SÌ. I demoni esistono.

Ma sono una delle cose meno conosciute in questo universo e la storia di cosa e chi sono, sfida la narrativa standard raccontata su di loro. Innanzitutto, definiamo cos’è un demone.

spiritualità

Un demone è un essere che percepisce se stesso come disconnesso e separato dall’universo più grande e da tutti gli altri esseri all’interno dell’universo.

In quanto tale, si potrebbe dire che un demone esiste sul lato opposto dello spettro dell’amore – ossia nella gamma vibrazionale di isolamento, paura e impotenza.

In primo luogo, poiché esso è così profondamente fuori allineamento con l’universo più grande, fa sì che l’essere non sia in grado di assorbire la sua energia direttamente dalla corrente dell’energia universale.

Questo fa sì che l’esistenza di un demone dipenda dal prendere energia da altre cose (N. d. R. o entità).

In secondo luogo, fa sì che l’essere si comporti narcisisticamente.

Infatti, potresti arrivare a comprendere i demoni attraverso la semplice comprensione del fenomeno del narcisismo e della codipendenza all’interno della razza umana.

Se sei disconnesso da qualcosa, non percepisci personalmente un impatto negativo come risultato del gioco a somma zero con quella cosa. E così, si potrebbe dire che i demoni sono i maestri del gioco a somma zero.

demoni e spiritualità

Trovo divertente quando le persone si preoccupano dei demoni e dell’influenza demoniaca.

Innanzitutto, perché i demoni non sono rari.

In effetti, le persone brulicano di demoni nello stesso modo in cui brulicano di spiriti guida.

La maggior parte delle persone sulla terra ha almeno uno, se non molti contratti demoniaci. Quello che intendo per contratto demoniaco è che la maggior parte delle persone ha un bisogno specifico che deve essere soddisfatto attraverso l’assistenza di un demone.

Questa è di solito una transazione inconscia. E una transazione che, sebbene in qualche modo li stia servendo, sta anche causando danni a loro e ad altri.

Inoltre, le persone non devono preoccuparsi della possessione o dell’influenza demoniaca più di quanto non debbano preoccuparsi di sentirsi impotenti nel soddisfare direttamente i propri bisogni. E non più di quanto debbano preoccuparsi della propria disponibilità a giocare a giochi a somma zero. Perché sono queste cose che li rendono adatti ai demoni, alle influenze demoniache e ai contratti demoniaci.

Se non vuoi essere all’altezza dell’influenza demoniaca o dei contratti demoniaci, è molto semplice… non comportarti come tale. E usa il tuo libero arbitrio e il tuo potere di scelta.

Quando le persone si preoccupano dei demoni, sembrano pensare che sia possibile essere influenzati o posseduti da uno di essi, indipendentemente da ciò che esse pensano o fanno. E la realtà è che no, ciò non è possibile.

Alcuni demoni sono molto più antichi dell’umanità.

Moltissimi altri demoni derivano dall’umanità e sono molto attaccati all’umanità. E i demoni hanno sicuramente vari gradi di energia e potere.

Un demone nasce (N. d. R. o viene attratto) quando un essere all’interno di un sistema si percepisce impotente rispetto a ciò di cui ha bisogno e ciò che vuole.

E quando percepisce che gli altri elementi di quel sistema di cui fa parte sono contrari ai suoi bisogni e desideri (e quindi ai suoi migliori interessi). E così, invece di essere amato, si sente ferito.

Invece che unificato, si sente disconnesso. E decide di separarsi ulteriormente allontanandosi ed entrando in opposizione a ciò che percepisce essere il suo avversario, solo che in questi casi quell’avversario è il sistema dell’universo in generale e gli altri esseri all’interno di quel sistema. Da lì, libero dalla regola di non nuocere agli altri, comincia a soddisfare i suoi bisogni nel modo che trova più efficace. E quel modo di solito è dannoso per sé e per gli altri.”

Articolo integrale di Teal qui 


Il Bosco Femmina, Sonia Serravalli 
(Libri qui)

www.soniaserravalli.com
info@soniaserravalli.com
Visite: 615

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *