amore consapevole

NON PUOI GESTIRE IL “MASCHILE SACRO”

LA DIFFICOLTA’ DELLE DONNE NEL GESTIRE L’ENERGIA DI UN “MASCHILE SACRO”

Traduco e condivido qui un bellissimo testo del life coach Addison Bell dal suo sito.

Si chiama “Non puoi gestire il Maschile sacro”, lo ritengo molto utile e interessante, soprattutto per le donne, e mi trova d’accordo (naturalmente non in tutti i casi, ma in molti!)

Preparatevi a una lettura non “comoda”, ma è questo che ci fa crescere e quindi… partiamo!

amore consapevole

“Non puoi gestire il Maschile sacro.

“Gli uomini non hanno un’idea di come trattare una donna.”

“Ho bisogno di un vero uomo”

“Gli uomini vogliono solo una cosa”…

Sento questi commenti continuamente da clienti, amici e su piattaforme multimediali.

Gli uomini che vengono verbalmente trattati male.

In verità ho visto più uomini di recente che desiderano davvero farsi avanti ed entrare in relazioni e connessioni REALI rispetto alle donne.

Uomini che sono nel loro “maschile sacro”.

Le donne si lamentano e affermano di volere il bellissimo maschile sacro che le abbracci, ma la verità è che…

Non puoi gestire un Maschile sacro!

maschile sacro e relazione
Foto di Alfred Derks

Che cosa? Sì, l’ho detto.

Puoi lamentarti, lamentarti e lamentarti, ma non puoi gestire l’uomo che è veramente nella sua energia maschile (matura)!

Quindi verrai sfidata ad entrare nella tua natura di Dea (ossia, la tua energia di Femminile sacro) e questo è spaventoso da morire.

Qualsiasi maschile sacro ti richiederà di arrenderti, di entrare nel flusso naturale e FUORI dal tuo maschile…

Significa che dovrai lasciare andare il controllo. Sarai sciocca e giocherellona e ti permetterai di essere realmente abbracciata. E siamo onesti… non è così che hai vissuto la tua vita finora (N.d.R. la società non ce l’ha permesso).

(Leggi anche: “L’abbraccio energetico del maschile”)

Vuoi profondità e connessione ma non sei disposta a fare davvero questo salto.

 Non è comodo e sei bloccata in tutte le tue convinzioni sociali sull’essere una “donna indipendente”.

Beh, indovina un po’…

Il fare la dura… Ce la faccio da sola… Non immischiarti con me… Non ho bisogno di un uomo… Dammi il vibratore, che faccio da sola…

Tutto ciò e altre simili affermazioni non attirerà mai un’energia di maschile sacro!

Un vero maschile sacro, quando si manifesta in un uomo, vuole vederti danzare nella bellezza della tua energia femminile e sta suonando la musica di questa seduzione divina.

Ti sfiderà a farti guidare in un mondo che non ci incoraggia ad arrenderci.

Il maschile sacro ti sfiderà a guardare il tuo cuore.

Per entrare nel tuo cuore e anche per guidarlo più a fondo nel suo cuore.

Il maschile sacro richiederà la tua giocosità, la tua leggerezza, il tuo cuore e la tua passione.

Sei davvero disposta ad entrare nelle tue passioni? Sei davvero disposta a essere giocoso e leggera… e sì, ti senti di nuovo una bambina?

Il maschile sacro saprà stare fermo nella tua tempesta.

E questo suona benissimo, ma poi non avrai più nessuno da incolpare, nessuno da respingere, nessuno per riconfermarti che non ne valeva la pena!

Il maschile sacro ti mostrerà la profondità del tuo sesso e ciò fa molta paura!

Sì, perché ha il potere di far tremare il tuo corpo, battere il tuo cuore e ti farà desiderare veramente di PIÙ!

Ti richiederà di ricevere e di trovare spazi di liberazione nella tua sessualità… Liberazione di piacere, liberazione di emozione, liberazione a un livello di piacere più profondo…

E questo, sì, questo ti trasformerà.

maschile sacro

Ciò metterà alla prova ogni convinzione negativa che hai su te stessa nel profondo del tuo cuore.

Ti aprirà un mondo di possibilità e desideri che spaccherà la tua stessa anima… E questo è scomodo!

Questo ti renderebbe “troppo”… Troppi sentimenti, troppi desideri, molti sogni, troppa energia

È più facile non aprire nemmeno questo fantastico mondo. Per non affrontare il fatto che sei TU a non voler connetterti.

Che sei TU quella che sta allontanando il tuo piacere. Che sei tu quella che non è disposta a tuffarsi nelle tue profondità.

Non puoi gestire un uomo che porta l’energia del maschile sacro!

Perché ti sfiderà, ti amerà, ti vedrà davvero e alla fine ti cambierà.

Ti cambierà perché farà emergere la Dea che è dentro di te.

È molto più facile restare con l’uomo medio che convalida tutto ciò che pensiamo di noi stesse e della società, che continua a dimostrarti che hai ragione a pensarla male sugli uomini e a rimanere bloccata nella tua energia maschile.

Ma in questo modo non cresci. Non cambi. Non è veramente un aprirsi e arrendersi alla tua vita.

Sì, certo è più facile afferrare il vibratore e dirgli di andare via e prendersi cura di se stesso. Ma sarebbe più sano smettere di masturbarsi e fare silenzio.

Sì, è più facile attrarre uomini non connessi al loro maschile sacro, perché così anche tu non devi connetterti. Quindi sì, è più facile continuare a parlare male degli uomini.

Ma la realtà è che non puoi gestire l’energia di un Maschile sacro!

E tu non vuoi veramente incontrare il Maschile sacro. Stai bene con lo status quo!

Tuttavia, questi uomini ci sono e sono là fuori! A desiderare il tuo cuore, la tua mente, la tua energia e il tuo amore!

Amore e Luce, Addison”

——-

Aggiungo la mia: quando si parla di “maschile sacro” vorrei mettere in chiaro che non è affatto scontato che perchè un uomo sia entrato in questo tipo di energia debba per forza uscire da ambienti olistici o spirituali.

La crescita maschile e l’energia che l’uomo porta sono e si muovono in modo ben diverso dalla nostra. Quindi, cerchiamo di evitare pregiudizi anche in questo senso.

QUESTO PEZZO è stato inserito nel libro L’ONDA E LA SPADA – Confronto tra i sessi

Buon cammino e buon amore a tutte.


Grazie a chiunque abbia contribuito finora scegliendo i miei libri o con una libera donazione per permettermi di continuare a divulgare – o scegliendo uno dei miei libri qui sotto:

GLI ALTRI MIEI LIBRI QUI
(Femminile e Maschile; Fiamme gemelle, crescita personale, spiritualità, romanzi, downshifting, poesie…)

Per aiutarti: ARMONIZZAZIONE DELL’ANIMA

Il mio canale YouTube (Sonia Serravalli)

—–> SITO: www.soniaserravalli.com

Visite: 1666

Articoli simili

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *